La vitamina D ha moltissime funzioni, anche se è nota per la sua azione sulla formazione dell’osso.

In realtà lè implicata in moltissime reazioni del corpo umano.

Prima di tutto la vitamina è indispensabile al corretto funzionamento del sistema immunitario. Durante le malattie, anche un banale raffreddore, le scorte di questa sostanza calano.

Regolando il sistema immunitario, la vitamina D , è un ottimo aiuto anche in caso di malattie autoimmuni. Anche le malattie di origine infiammatoria, come il morbo di Crohn e la fibromialgia LINK beneficiano dell’integrazione di questa sostanza.

La vitamina D ha anche un ruolo importante in estetica. Migliora la sintesi del collagene che, oltre ad essere un costituente delle cartilagini,  è anche quella sostanza che nella nostra pelle evita la formazione di rughe. Inoltre sembra avere un ruolo importante anche nella gestione dei grassi corporei quindi nel dimagrimento. A questo proposito aumenta la sintesi delle fibre muscolari quindi della massa magra. Ciò risulta molto importante anche per gli anziani e gli sportivi.

La vitamina D ritmo sonno-veglia,

La vitamina D sembra avere una funzione anche nella regolazione del ritmo sonno-veglia, quindi va a migliorare le problematiche di insonnia LINK soprattutto se sono legate ad uno stato infiammatorio.

Il colesterolo, grande nemico della nostra società, è alla base della sintesi della vitamina D. Quindi tutte le persone che assumono farmaci per abbassare il colesterolo sono carenti anche di vitamina D. Inoltre questa serve a regolare la produzione di placche all’interno delle arterie e, se assunta insieme alla vitamina K2, diminuisce lo spessore di queste.

La vitamina più facilmente assorbita è la D3. Ci sono integratori, come Vegan D3 Nutriva, che contengono D3 di origine vegetale quindi sicura. La dose raccomandata è di 200UI al giorno, cioè 2 compresse masticabili o 20 gocce.

Pin It on Pinterest

Share This