I pidocchi sono una “calamità naturale” che non conosce epoca, sesso, condizione sociale o nazione. I pidocchi possono vivere su tutte le teste, sporche o pulite, giovani o anziane.

Come si prendono i pidocchi?

I pidocchi non saltano e non volano. Quindi passano da una testa all’altra per contatto tra capelli oppure con uno scambio di oggetti che stanno a contatto con i capelli (cappello, nastri, spazzola, cuscini ecc).

I pidocchi sopravvivono lontano dal cuoio capelluto mediamente 24 ore. I più resistenti fino a 48 ore. Quindi non è facile prenderli dall’ambiente. Inoltre questi parassiti sono specifici della testa umana: non attaccano gli animali e non possono essere presi da questi.

Ciclo vitale del pidocchio

Il ciclo vitale del pidocchio è di circa 50 giorni. Le uova sono incollate al capello e molto vicine al cuoio capelluto.

  1. Inizia con la fase di uovo “senza occhio”, cioè senza una macchia scura. In questa fase l’uovo è facile da rimuovere e uccidere. Dura circa 4 giorni.
  2. Uovo con occhio. L’uovo ha una macchia scura. E’ più difficile da uccidere e dura circa 8 giorni.
  3. Ninfa. E’ un insetto che, uscito dall’uovo, si nutre di sangue (quindi punge) ma non si sposta verso altre teste e non si riproduce. Questa fase dura circa 10 giorni
  4. Insetto adulto. Si può spostare su altre teste, si riproduce. Una femmina adulta depone dalle 3 alle 10 uova al giorno. Quindi ogni insetto femmina può deporre nella sua vita, da 250 a 300 uova!

Pidocchi: come eliminarli in modi naturali

Pidocchi: modi naturali di eliminarli

I pidocchi sono un problema molto antico per l’uomo. Quindi si sono sempre cercate soluzioni per debellarli. Dopo la seconda guerra mondiale si sono cominciati ad utilizzare gli insetticidi. Ma con il tempo questi prodotti si sono rivelati più o meno tossici per l’uomo e hanno portato gli insetti a sviluppare resistenza. Quindi gli insetticidi efficaci dieci anni fa oggi non sempre funzionano.

In realtà esistono efficaci modi naturali modi liberarsi dei pidocchi.

1)La prima regola per eliminare i pidocchi è utilizzare un pettine a denti fini, meglio se in metallo. Questo metodo funziona bene soprattutto se viene usato sui capelli umidi e ancora meglio aggiungendo un buon balsamo per capelli. E’ necessario passare ogni ciocca di capelli dal cuoio capelluto fino alle punte. In questo modo si staccano meccanicamente le uova. Inoltre il balsamo rende più lenti nel movimento gli insetti adulti, quindi diventano più facili da eliminare.Questo trattamento va ripetuto ogni 3 giorni.

 

2)Lavare pettini, spazzole e tutti gli altri accessori (mollette, fasce, ecc) in acqua molto calda oppure immergerli in alcool per 30 minuti

3)Passare l’aspirapolvere sui divani o negli altri luoghi della casa dove si possono trovare capelli caduti. In realtà, come abbiamo già detto i pidocchi sopravvivono poco lontano dalla testa umana, ma è sempre meglio avere una precauzione in più.

Pidocchi: come eliminarli in modi naturali

4)Anche la biancheria deve essere lavata con acqua calda e si può aggiungere al detersivo l’olio essenziale di Melaleuca che è un potente insetticida. I capi che non possono essere lavati si possono chiudere in una busta di plastica e lasciati così per circa 20 giorni. Oppure possono essere messi in freezer per 2-3 giorni.

Pidocchi: come eliminarli in modi naturali

5)In commercio si trovano molti prodotti a base di oli di silicone e oli essenziali per uccidere i pidocchi. Sono molto efficaci e non hanno il problema di dare resistenza. Ma è possibile anche preparare in casa un ottimo prodotto utilizzando un olio vegetale e oli essenziali. Come olio vegetale si può utilizzare olio di sesamo oppure di olio di cocco che ha anche il vantaggio di non essere liquido quindi resta di più sui capelli. Come oli essenziali è assolutamente necessario mettere l’olio di Melaleuca (Tea Tree Oil) usato da sempre dagli aborigeni australiani per tenere lontani i pidocchi. Poi si possono aggiungere altri oli essenziali antiparassitari seguendo il proprio olfatto. Tra questi troviamo: la Lavanda, Eucalipto, Timo, Menta e Rosmarino. Si prepara il trattamento, si applica sui capelli facendo attenzione a coprirli bene tutti, si indossa una cuffia da doccia per 2 ore. Passato questo tempo si lava la testa con lo shampoo. Prima di passare tutti i capelli con il pettine a denti fini sarebbe bene fare un risciacquo con acqua e aceto. L’acido acetico serve per sciogliere la sostanza che ancora le uova ai capelli.

Pidocchi: come eliminarli in modi naturali

6)Il trattamento contro i pidocchi, di qualunque tipo sia, va effettuato per tre volte a distanza di 7 giorni l’uno dall’altro:                                             

– Il giorno 0 muoiono le uova senza occhio, le ninfe e i pidocchi adulti

– Il giorno 7 muoiono le ninfe nate dopo il primo trattamento.

– Il giorno 14 muoiono le ultime ninfe.

Abbiamo visto insieme come possa essere molto più facile eliminare i pidocchi in modo naturale piuttosto che con i prodotti chimici che possono non dare i risultati sperati ma possono invece dimostrarsi tossici.

Pin It on Pinterest

Share This