Gelsemium è il gelsomino della Carolina, un arbusto rampicante della famiglia delle Loganiacee.

Principali indicazioni

Gelsemium è utilizzato nell’influenza, soprattutto quando questa si presenta con prostrazione e tremore, dolore cefalico, indolenzimento e pesantezza degli arti e assenza di sete. Si usa negli attacchi di panico, con blocco muscolare, mente vuota, tremori, diarrea e pollachiuria di tipo emotivo; insonnia causata da ansia per eventi futuri o da brutte notizie; cefalee congestizie, soprattutto occipitali, con dolore irradiato ai muscoli di collo e spalle, poi ai bulbi oculari; oppure per emicranie con turbe visive.

Sintomi e modalità di reazione

Stanchezza e debolezza; pienezza della testa, con volto paonazzo ed estremità fredde; sensazione di arresto cardiaco con bisogno di muoversi. I sintomi peggiorano con il calore, con le emozioni e in seguito a cattive notizie mentre migliorano dopo un’abbondante emissione di urina.

Pin It on Pinterest

Share This