I piedi sono le nostre radici a terra, ci mettono in contatto con la realtà contingente. Noi, come uomini. siamo sempre fra terra e cielo e nessuna fra queste due dimensioni è più importante dell’altra.

Con i piedi avanziamo nella vita quindi qualunque disturbo a questi può avere il significato psicosomatico di preoccupazioni per il futuro.

DITA DEI PIEDI E SIGNIFICATO PSICOSOMATICO

Dita dei piedi e significato psicosomatico

Le dita dei piedi manifestano un significato psicosomatico anche con alterazioni della struttura come il dito a martello o l’alluce valgo che mostrano insicurezza verso il cammino intrapreso o da intraprendere.

Alluce o primo dito del piede
L’alluce rappresenta ciò che siamo, la nostra personalità e la nostra capacità relazionale.

Per la riflessologia plantare nell’alluce è rappresentata tutta la testa, quindi massaggiando questo dito si possono alleviare i dolori al capo e al collo. LINK STANCHEZZA E INSONNIA

L’alluce è anche il punto di arrivo del meridiano del fegato e milza-pancreas quindi le tensioni per tutto ciò che è materiale si manifestano sul lato interno dell’alluce, mentre quelle di tipo affettivo sul lato esterno.

L’alluce valgo, patologia prevalentemente femminile, è chiamata volgarmente cipolla. L’articolazione metatarso-falangea si infiamma e fa deviare l’allineamento delle ossa soprattutto quando c’è una infiammazione della settima vertebra cervicale.

DITA DEI PIEDI E SIGNIFICATO PSICOSOMATICO

Infatti dal punto di vista della riflessologia plantare queste due articolazioni sono collegate. Provate ad osservare, chi soffre di alluce valgo spesso ha anche la testa leggermente inclinata in avanti.

Se le preoccupazioni sono legate a responsabilità di tipo lavorativo o comunque a qualcosa che si può “chiudere fuori dalla porta di casa” l’alluce valgo si manifesterà solo su un piede. Mentre se riguardano la famiglia o la sfera sentimentale affettiva, quindi restano sempre con noi, si manifesterà in entrambi i piedi.

Illice o secondo dito del piede

Illice o secondo dito del piede mostra la nostra capacità relazionale con gli altri. E’ il dito delle capacità manageriali, e se è lungo ne abbiamo parecchie.

Su questo dito termina il meridiano dello stomaco LINK GASTRITE quindi indica la capacità di “digerire” le necessità materiali e anche le persone.

Perciò calli, vesciche, infortuni su questo dito mostrano problemi in questa sfera.

DITA DEI PIEDI E SIGNIFICATO PSICOSOMATICO

Trillice o terzo dito del piede

Il trillice o terzo dito del piede è il dito centrale perciò rappresenta l’equilibrio e la coerenza nelle relazioni. Disturbi od infortuni a questo dito indicano timori per il futuro, paura di non riuscire a procedere in modo adeguato nella vita.

Su questo dito non termina alcun meridiano, ma è collegato al triplice riscaldatore.

Pondolo o quarto dito del piede

Il pondolo o quarto dito del piede è il dito dell’affettività e della creatività. Su questo dito termina il meridiano della vescica biliare. E’ quindi ovvio che questo dito è legato alla sensazione di giusto o ingiusto. Rappresenta la relazione che abbiamo con gli altri e la nostra ricerca della perfezione. Crampi, dolori, vesciche e calli su questo dito indicano che si sta vivendo una relazione insoddisfacente con i nostri familiari.

DITA DEI PIEDI E SIGNIFICATO PSICOSOMATICO

Mellino o quinto dito del piede

Mellino o quinto dito del piede è il dito che rappresenta la nostra parte più istintuale e anche la sessualità. Su questo dito termina il meridiano della vescica quindi è legato all’eliminazione sia dei liquidi in eccesso che delle vecchie abitudini o schemi.

Quando questo dito, per qualunque ragione fa male, ci aiuta ad eliminare

.Rappresenta la nostra sessualità, la parte più istintuale, l’eros. E’ qui dove termina il meridiano della vescica, il meridiano dell’eliminazione dei liquidi organici e degli “antichi ricordi”. Quando urtiamo questo dito e diventa dolente cerchiamo di eliminare antichi schemi e di migliorare la nostra vita.

RIcordiamo quindi l’importanza che hanno le dita dei piedi, vediamo di non castigarle dentro scarpe troppo strette.

Le dita dei piedi sono molto importanti, sia per camminare che anche da osservare: se la loro lunghezza è abbastanza omogenea significa che la persona è in equilibrio nelle sue diverse componenti, sfera affettiva, relazionale e istintuale.

Pin It on Pinterest

Share This