Gli aminoacidi amici del sonno sono contenuti in alcuni cibi e in alcune piante.

Tra questi possiamo trovare arginina e ornitina che diminuiscono la quantità di ammoniaca nel cervello, e il triptofano che è un precursore della serotonina e melatonina. Entrambe queste sostanze sono indispensabili per il corretto riposo e questo si riflette anche su un migliorato tono dell’umore.

La carenza di triptofano provoca una scarsa qualità del sonno, una riduzione dello stato di attenzione e influisce negativamente sulle funzioni cognitive nel corso della giornata.

Nel cibo troviamo il triptofano assorbibile nei cereali integrali e nei latticini, soprattutto nel parmigiano.

La combinazione di triptofano, vitamine del gruppo B e altri aminoacidi che aiutano a regolare il sonno e l’umore può essere utile. Questo tipo di combinazione si può ottenere da una buona alimentazione fatta di cereali integrali e verdure, oppure assumendo integratori di buona qualità.

Uno di questi integratori può essere Amino-Relax di Solgar. Contiene livelli bilanciati di Triptofano, Magnesio e Vitamina B6. Inoltre il triptofano qui contenuto è dovuto alla presenza nell’integratore di Griffonia, una pianta che ha effetto rilassante. Inoltre è contenuta anche una dose efficace di Valeriana. Questa pianta un forse un po’ svalutata in realtà ha dimostrato attività non solo rilassante, ma anche antidepressiva.

Aminoacidi amici del sonno  DIETA E INSONIA

Pin It on Pinterest

Share This