I rimedi omeopatici per le scottature solari

I rimedi omeopatici per le scottature solari sono importanti perchè consentono di riparare o prevenire danni causati da fretta o distrazione nell’esposizione al sole.

Con l’arrivo dell’estate è naturale passare molto più tempo all’aria aperta ed esposti al sole. Si possono passare giornate in spiaggia, in piscina,  sui sentieri di montagna o anche semplicemente a passeggio per la città. Quando ci si diverte è facile dimenticare le precauzioni. Queste sono particolarmente importanti soprattutto se ci si espone al sole a lungo per la prima volta oppure se si ha un tipo di pelle particolarmente delicato.

Meccanismo dell’abbronzatura

Il meccanismo dell’abbronzatura è spiegato dalla produzione della melanina.

La nostra pelle contiene una sostanza chiamata melanina che conferisce il colore alla pelle.

I melanociti sono le cellule presenti nella pelle che sotto l’effetto dei raggi UV producono melanina. La produzione di questa sostanza è influenzata da fattori genetici. Quindi esistono diverse colorazioni di pelle nelle diverse razze umane, ed anche all’interno di queste ci sono differenze individuali. Il ruolo biologico della melanina è quello di fornire protezione al DNA cellulare. Ma la sua produzione non è immediata dal momento che ci si espone al sole. Alla prima esposizione solare si attiva un meccanismo di emergenza, proprio perchè ha una funzione protettiva,  viene prodotta melanina per 20 minuti. Superato questo tempo cominciano i danni. Poi si attiva la catena di produzione di melatonina che però si esprime solo dopo 48-72 ore. Quindi la fretta della ricerca dell’abbronzatura porta facilmente alle scottature solari!

Prevenzione dei danni solari

La prevenzione dei danni solari è molto importante e si può fare con molte tecniche complementari tra loro.

L’utilizzo del rimedio omeopatico Hypericum perforatum 15CH potrebbe essere utile per prevenire le scottature e gli eritemi solari. Se si vuole ottenere questo effetto sarebbe bene prendere 5 granuli mattina e sera, due settimane prima dell’esposizione.

Inoltre è sempre importante proteggere la pelle con le creme solari. Queste possono contenere filtri fisici, cioè che riflettono i raggi solari. Sono molto efficaci  e sicure sulla pelle ma sono  consistenti e quindi difficili da spalmare, e a volte lasciano la pelle biancastra. Oppure troviamo i filtri chimici, cioè sostanze che si trasformano chimicamente in presenza di raggi UV ed evitano che queste reazioni chimiche avvengono nella nostra pelle. In questo gruppo troviamo moltissime sostanze, alcune anche di dubbia sicurezza.

Per la scelta è sempre bene affidarsi a personale esperto, che ci possa consigliare anche in considerazione del tipo di pelle.

Proteggere la pelle dal sole significa anche prevenire la comparsa delle macchie solari

Importantissimo è bere molta acqua poichè questa si perde facilmente con la traspirazione ed è necessaria per la corretta idratazione cellulare.

L’alimentazione è estremamente importante durante l’esposizione al sole. Introdurre attraverso questa liquidi, sali minerali e sostanze antiossidanti aiuta ad evitare danni alla pelle. saranno quindi da preferire verdura, frutta, cereali integrali limitando invece cibi grassi, insaccati e un eccesso di carne.

I rimedi omeopatici per le scottature solari

I rimedi omeopatici per le scottature solari saranno necessari qualora non si stato possibile proteggersi adeguatamente.

Apis mellifica si utilizza quando la pelle è rosata, prude, è un po’ gonfia e si prova grande sollievo applicando qualcosa di fresco. Apis è un rimedio che ha un’azione rapida ma poco duratura. Quindi si potrebbe utilizzare alla 15CH, 5 granuli ogni mezz’ora.

Belladonna si ricava da’’Atropa belladonna. E’ un farmaco che ha moltissimi utilizzi, lo ritroviamo anche tra i rimedi per le scottature solari perchè si utilizza quando la pelle è rosso vivo, brucia e emana calore. In questo caso si potrebbe utilizzare Belladonna alla 9CH, 5 granuli ogni due ore.

Per uso locale in caso di scottatura solare sono molto efficaci i gel a base di aloe, oppure creme che contengono Calendula e Iperico. La calendula è ricca di mucillagini che sfiammano la pelle e l’Iperico ha azione sulle terminazioni nervose e calma il dolore. Inoltre può essere usata anche dell’acqua termale lenitiva in spray.

Herpes labiale

L’herpes labiale può comparire in persone predisposte durante l’esposizione al sole. In questi casi sarebbe bene prendere l’abitudine di mettere sempre sulle labbra uno stick con protezione solare. Qualora questo non sia stato possibile si può ricorrere alla cura dell’herpes con i rimedi omeopatici come è stato spiegato in questo articolo.

I rimedi omeopatici per le scottature solariScarica articolo in formato PDF
 

Author: Manuela Succi

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*